MENTUCCIA

mentuccia Pianta spontanea del Mediterraneo, si trova in tutti i prati e nei luoghi soleggiati non umidi. Il nome botanico della mentuccia è Calamintha nepeta altri nomi comuni sono anche Nepetella o Poleggio. In Toscana è chiamata "nepetella o nepitella", in Emilia "Calameinta", in Campania "nepeteja", in Sicilia "nipitedda", in Sardegna "nebidedda". La pianta di mentuccia appartiene alla famiglia Laminacee (Labiatae), è una specie perenne che produce abbondanti stoloni attraverso i quali si diffonde sul terreno. Le sue foglie emanano un penetrante aroma di menta, anche se la mentuccia non ha nulla a che fare con la menta che appartiene al genere Mentha (piperita, spicata, cervina ecc.). Conosciuta già dai Romani, le sono state attribuite proprietà digestive ed eccitanti. Nella cucina è l'ingrediente fondamentale dei carciofi alla romana, è usata per aromatizzare funghi, piatti con le lumache, panzanella ed acquacotta. Coltivare MENTUCCIA
Le ricette con piante aromatiche
LE RICETTE CON MENTUCCIA
RISOTTO CARCIOFI E MENTUCCIA RISOTTO CARCIOFI E MENTUCCIA
PROCEDIMENTO

Spremete il limone in una ciotola con circa un litro d’acqua. Mondate le teste del carciofo eliminando tutte le parti dure e l’eventuale peluria interna, spellate anche i gambi e tagliate il tutto a fettine sottili, mettendole a bagno nella ciotola d’acqua e limone. In una pentola alta mettete a soffriggere la cipolla con l’olio extravergine di oliva aggiungendo anche i carciofi ben scolati e la mentuccia. Appena la cipolla e i carciofi saranno imbionditi aggiungere il riso mescolando per un paio di minuti (tostatura) poi aggiungere un po’ alla volta il brodo vegetale bollente. Portare a cottura, aggiungere il formaggio e servire ben caldo, mettendoci sopra alcune foglioline di mentuccia ed un filo d’olio extravergine di oliva.

    INGREDIENTI PER 4 PORZIONI


    Tempo preparazione 30 minuti


    • 350 g riso per risotti
    • 50 g parmigiano
    • 30 g olio extravergine d'oliva
    • 10 foglie mentuccia
    • 4 carciofi
    • 1 cipolla
    • ½ litro di brodo
    • ½ limone
    • Sale e pepe q.b.
ACQUACOTTA ALLA MENTUCCIA ACQUACOTTA ALLA MENTUCCIA
PROCEDIMENTO

In un tegame far lessare la cicoria e scolarla. In un altro tegame versare circa un litro d’acqua e, a freddo, mettere i pomodori, le patate, le cipolle, tagliati a spicchi, aggiungere anche l’aglio, la cicoria già lessata, il peperoncino e le foglie di mentuccia. Far bollire per circa 40 minuti. Al termine, quando le verdure sono in parte disfatte, aggiungere l’uovo rimestando con energia. Predisporre le fette di pane in una pirofila e versare sopra l’acquacotta, lasciare riposare qualche minuto fino a quando il pane avrà assorbito tutto il brodo, dopo di che servire ancora ben caldo con un filo d’olio e parmigiano.

    INGREDIENTI PER 4 PORZIONI


    Tempo preparazione 60 minuti


    • 600 g pomodori
    • 500 g cicoria
    • 400 g pane casareccio raffermo
    • 400 g patate
    • 100 g parmigiano
    • 30 g olio extravergine di oliva
    • 10 foglie mentuccia
    • 2 cipolle
    • 2 spicchi d’aglio
    • 1 uovo
    • Sale e pepe q.b.
PENNE PESCE SPADA E MENTUCCIA PENNE PESCE SPADA E MENTUCCIA
PROCEDIMENTO

In una padella bassa mettere l’olio extravergine di oliva e farvi soffriggere l’aglio. Appena quest’ultimo sarà imbiondito aggiungere il pesce spada tagliato a tocchetti e lasciarlo rosolare pochi secondi. Aggiungere quindi il pomodoro e, sempre a fuoco vivo, far cuocere per una decina di minuti ed aggiungere la mentuccia. Nel frattempo far lessare la pasta, e dopo scolata farla saltare nella padella della salsa. Servire la pietanza con qualche fogliolina di mentuccia fresca.

    INGREDIENTI PER 4 PORZIONI


    Tempo preparazione 10 minuti


    • 300 g penne
    • 400 g pesce spada
    • 300 g pomodorini
    • 30 g olio extravergine di oliva
    • 10 foglie mentuccia
    • 4 spicchi d'aglio
    • ½ bicchiere di vino bianco
    • Sale e pepe q.b.
INVOLTINI DI PESCE ZUCCHINE E MENTUCCIA INVOLTINI DI PESCE ZUCCHINE E MENTUCCIA
PROCEDIMENTO

Imbiondire l’aglio in olio extravergine di oliva e quindi aggiungere i funghi tagliati a tocchetti e la mentuccia. Far cuocere a fuoco moderato fino a metà cottura. Grigliare a parte le zucchine a fette sottili e porle sopra i filetti, condire con alcune foglioline di mentuccia ed arrotolare fissando l’involtino con uno stuzzicadenti. Porre gli involtini nella padella con i funghi e portare a cottura sfumando con il vino bianco.

    INGREDIENTI PER 4 PORZIONI


    Tempo preparazione 40 minuti


    • 400 g filetti di pesce
    • 400 g funghi champignon
    • 30 g olio extra vergine d’oliva
    • 20 foglie di mentuccia
    • ½ bicchiere di vino bianco
    • 2 zucchine grigliate
    • 1 spicchio d’aglio
    • Sale e pepe q.b.
FRITTATA ALLA MENTUCCIA FRITTATA ALLA MENTUCCIA
PROCEDIMENTO

Tagliare la pancetta in striscioline sottili e mettetela in una padella a soffriggere con pochissimo olio e l’aglio. In una terrina rompete le uova aggiungendo sale e pepe, la mentuccia tritata finemente, il formaggio grattugiato e il soffritto di aglio e pancetta. Dopo aver sbattuto le uova, versate il composto in una padella antiaderente cosparsa d’olio e fate cuocere con il coperchio, scuotendo ogni tanto il contenitore. Aiutandosi con un piatto o con il coperchio rigirare la frittata e portare a cottura. Servire con una guarnizione di foglie di mentuccia.

    INGREDIENTI PER 4 PORZIONI


    Tempo preparazione 60 minuti


    • 30 g parmigiano grattugiato
    • 30 foglie di mentuccia
    • 30 g olio extravergine di oliva
    • 40 g pancetta di maiale
    • 8 uova
    • 1 spicchio d’aglio
    • Sale e pepe q.b.
CARCIOFI ALLA ROMANA CARCIOFI ALLA ROMANA
PROCEDIMENTO

Pulite i carciofi dalle foglie esterne, tagliate le punte e accorciate il gambo lasciandone circa 4 centimetri. Dopo averli mondati metteteli subito in acqua e succo di limone. I gambi dei carciofi vanno spellati in maniera da togliere le fibre esterne più dure. Successivamente con un coltellino svuotate la parte centrale del carciofo eliminando anche la “peluria” interna. Successivamente fate un battuto di prezzemolo, aglio e mentuccia che porrete in una ciotola. Al battuto così ottenuto, aggiungete il pane grattugiato e un filo d’olio miscelando fino ad avere un composto omogeneo. A questo punto aiutandovi con un cucchiaino, riempite con la farcitura ottenuta la parte centrale dei carciofi e poneteli a cuocere rovesciati in un tegame con olio caldo. Dopo averli fatti soffriggere per qualche minuto aggiungete acqua fino a coprire 1/3 dell’altezza della testa dei carciofi. Far bollire con il coperchio a fuoco moderato per circa 30 minuti e servire.

    INGREDIENTI PER 4 PORZIONI


    Tempo preparazione 35 minuti


    • 50 g olio extravergine d'oliva
    • 50 g pangrattato
    • 20 foglioline di mentuccia
    • 8 carciofi grossi
    • 1 ciuffo di prezzemolo
    • 1 limone
    • 1 spicchio d’aglio
    • Sale e pepe q.b.