GAZANIA

gazania

La Gazania appartiene ad un genere originario dell'Africa del sud che comprende alcune decine di specie e numerosissime varietà selezionate dai coltivatori e genetisti. Il genere Gazania fa parte della grande famiglia delle Asteraceae (Composite) come margherite, crisantemi, girasole ecc. Il nome è legato al grande umanista Teodoro di Gaza, umanista bizantino vissuto dal 1400 al 1470, noto tra l'altro per la traduzione dell'opera di Teofrasto dedicata alla botanica. Si tratta di piante erbacee che nel loro habitat naturale sono perenni, mentre vengono in genere coltivate come annuali nei nostri climi. Piante rustiche robuste resistono bene alla siccità e al sole diretto. Non sopportano invece gli ambienti umidi e poco luminosi. Producono fiori, simili a grosse margherite, dai colori sgargianti, per tutto l'arco della buona stagione. I fiori della Gazania possono essere anche raccolti e messi in vaso ma devono essere esposti alla luce altrimenti si chiudono. Il portamento cespuglioso della pianta, l'abbondante fioritura e l'ottima resistenza al caldo, le rende ideali per essere poste in bordure soleggiate o in vasi su terrazzi o ancora in giardini rocciosi. Il terreno di coltivazione deve essere sciolto e ben drenato, per i vasi è consigliabile miscelare 50% di torba o compost con altrettanta sabbia o perlite o argilla espansa al fine di ottenere un substrato permeabile ed assolutamente privo di ristagni idrici. In giardino, se il terreno è argilloso o pesante, per evitare ristagni idrici è consigliabile porre a dimora le piante su prose di terreno rialzato rispetto al piano di campagna. Come detto la Gazania risente piu' dell'eccesso che della mancanza d'acqua: le irrigazioni possono essere distanziate in maniera che il terreno si asciughi tra un'irrigazione e la successiva. E' comunque consigliabile un apporto regolare di acqua purché come detto non si creino ristagni idrici. La concimazione della Gazania la si può fare una volta al mese con un concime complesso da sciogliere nell'acqua con cui si annaffia. La Gazania è in genere poco soggetta agli attacchi di parassiti, si possono verificare attacchi di ragnetto, ma molto piu' insidiosi sono i funghi che attaccano le radici della pianta, se posta in ambiente umido.

pianta da fiore gazania