LATTUGHE ROMANE

Le lattughe romane hanno foglie allungate che a maturazione racchiudono un cuore tenero e croccante. I cespi possono raggiungere pesi ragguardevoli, anche superiori ai 500 gr. L'ambiente di coltivazione è simile a quello delle lattughe cappuccio ma hanno una resistenza maggiore al caldo. Il ciclo colturale è in genere leggermente più lungo rispetto alle cappucce. Si possono coltivare tutto l'anno ricorrendo a piantine di diverse varietà. Dal punto di vista organolettico presentano un sapore dolce e una consistenza molto croccante. Ottime per insalate presentano una buona resistenza al condimento mantenendosi croccanti a lungo.

LATTUGA OR SIRTE 3401 LATTUGA OR SIRTE 3401
Codice: 061409

Descrizione:

Varietà di lattuga Romana per colture primaverili-estive. Lentissima a montare, rustica, con cespo di circa 800g, di colore verde biondo, uniforme e ben serrato anche nei periodi critici, molto croccante. Semina: febbraio-agosto.

LATTUGA OR CHIARA 3405 LATTUGA OR CHIARA 3405
Codice: 061408

Descrizione:

Lattuga Romana adatta per le coltivazioni di primavera ed autunno. Forma un cespo a foglie lisce di colore verde biondo, voluminoso (800g), attraente ed ottimo da consumare. Semina: gennaio-maggio e agosto-ottobre.

LATTUGA DUNA LATTUGA DUNA
Codice: 061407

Descrizione:

La pianta è rustica, di facile coltura, con ottima chiusura del cespo al raggiungimento della completa maturazione. Il cespo è voluminoso e compatto, a foglia bollosa di colore verde medio.

LATTUGA ROMABELLA LATTUGA ROMABELLA
Codice: 061402

Descrizione:

Romana a foglia liscia, tondeggiante, nervatura poco pronunciata. Cespo medio grosso, ottima resistenza alla conservazione e alle condizioni climatiche avverse.