DA DÜSSELDORF A NETTUNO, FLORICOLTORI DELLA VESTFALIA VISITANO LE STRUTTURE ORTOFLORICOLE DEL GRUPPO DI MEO REMO

Comunicato stampa 08/11/2016

Gruppo Aromatiche Ernst Zimprich Il gruppo in visita

Barbara Di Meo con il gruppo La semina del Basilico Tavoli di lavorazione

Serre stelle di Natale Panoramica stelle di Natale Il gruppo visita le serre

Il gruppo con Di Meo Remo Scambio di doni Scambio di doni, Alessia e Barbara


Dopo il buon esito del viaggio compiuto da un gruppo di floricoltori della Nord Vestfalia avvenuto l'anno scorso, una nuova comitiva di agricoltori tedeschi ha voluto intraprendere lo stesso percorso per conoscere le aziende più rappresentative del distretto serricolo delle provincie di Roma e di Latina, tra cui quelle appartenenti al Gruppo Di Meo Remo e l'Organizzazione di Produttori di piante aromatiche alimentari in vaso Copraval.
Il tour organizzato dalla camera dell'agricoltura della Regione Nord Vestfalia e da Ernst Zimprich, rappresentante della Compaqpeat, ha compreso quattro giorni di visite tecniche alle coltivazioni e alle evidenze turistico culturali nei territori di Anzio, Nettuno, nei borghi di Sermoneta, Cori e al noto parco di Ninfa.
Nel corso della visita presso le aziende del Gruppo Di Meo Remo gli ospiti, accompagnati da Remo Di Meo e dalle figlie Barbara ed Alessia, hanno potuto osservare le modernissime strutture produttive presenti nelle aziende di Nettuno e di Bella Farnia di Sabaudia, ultima acquisizione del Gruppo. In particolare i visitatori hanno potuto valutare l'elevata tecnologia applicata alla filiera di produzione delle piante aromatiche alimentari in vaso che tra le altre comprende la coltivazione di basilico, origano, salvia, menta, rosmarino e erba cipollina, che recentemente si è arricchita anche del confezionamento dei tagliati proposti dal Consorzio Copraval sia in vaschetta che in flowpack.
Nell'ambito della visita al comparto floricolo del Gruppo, gli ospiti hanno potuto osservare le estese colture di stelle di Natale che in questo periodo vedono in coltivazione oltre 380 mila vasi di diverse dimensioni. Particolare interesse è stato posto dagli ospiti nell'osservazione delle poinsettie allevate ad alberello, in basket e a cespuglio nel vaso 22 che, per il loro forte effetto decorativo e per le loro grandi dimensioni sono poco conosciute sul mercato tedesco.
Valutazioni altamente positive sono state espresse anche per la qualità e la robustezza delle piante, dovute certamente alle condizioni climatiche favorevoli, ma anche ai rigorosi e attenti protocolli di produzione posti in atto dai tecnici del gruppo Di Meo Remo. Il tour tecnico – turistico non ha trascurato l'aspetto gastronomico, che gli ospiti hanno potuto conoscere in numerose occasioni con la degustazione delle eccellenze alimentari del territorio quali la mozzarella di bufala, l'olio e i vini dell'Azienda Pietrapinta di Cori, il prosciutto di Bassiano, la porchetta di Ariccia e le caciotte pontine. Un'atmosfera di particolare simpatia si è creata nel corso del pranzo di saluto a base di pietanze tipiche romane organizzato presso il Gruppo Di Meo Remo, al termine del quale gli ospiti hanno donato ai padroni di casa un goloso cadò a base di dolci tipici del loro land.


www.dimeoremo.it


Nettuno 8/11/2016
Uff. comunicazione
Di Meo/Copraval
06/9819688